Museo Diocesano » Museo » La sede 
La sede   versione testuale


La collocazione del Museo è senz'altro prestigiosa: il Palazzo del Vecchio Episcopio, situato sulla sommità del colle Guasco prospiciente dall'alto sul porto e sul centro storico, è, insieme all'adiacente Cattedrale romanica di San Ciriaco, la testimonianza e il simbolo degli splendori della città di Ancona. Fu, infatti, sede della Magistratura cittadina fino al XI secolo per divenire poi abitazione vescovile fino alla fine del '700; nel 1464 tra le sue mura fu ospitato il Papa Pio II che aveva organizzato la partenza di una crociata contro i turchi proprio dal nostro porto, ma, già malato, morì poco dopo nello stesso Palazzo che lo aveva accolto senza poter veder salpare le navi per l'impresa tanto agognata. Tra il 1727 e il 1730 abitò l'Episcopio il Card. Prospero Lambertini, futuro Papa Benedetto XIV, in qualità di Vescovo di Ancona.
 
stampa questa paginasegnala questa paginacondividi Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie